Un sistema di gestione degli allarmi critici per cure oncologiche di livello avanzato

Una combinazione di smartphone Ascom e software Ascom Digistat si integra con una vasta gamma di dispositivi medici.

L'Istituto Paoli-Calmettes (IPC) è uno dei Centri d'eccellenza per la lotta contro il cancro in Francia. Situata a Marsiglia, questa struttura sanitaria privata specializzata in oncologia è uno dei membri fondatori del PACA Canceropôle (Provenza, Alpi, Costa Azzurra).

Secondo la dott.ssa Antoine Sannini, capo dell'ICU, l'istituto ha scelto Ascom a causa della vasta esperienza in ambito sanitario dell'azienda. Un altro fattore, afferma Sannini, era la compatibilità della soluzione Ascom con dispositivi e apparecchiature mediche esistenti in struttura.

L'Istituto Paoli-Calmettes ha una media di 11000 avvisi al mese. Sannini: "Questo investimento controllato in nuove tecnologie ci consente di migliorare il comfort del personale riducendo la fatica legata al gran numero di allarmi e al "suono" che producono. Le nuove tecnologie dovrebbero permetterci di concentrarci sulla fornitura della migliore assistenza possibile ai nostri pazienti".

 

Nurse with Myco2 smartphone at CHase Farm hospital

La soluzione presente al Paoli-Calmette Institute è una combinazione di smartphone Ascom Myco e software Ascom Digistat.

La gestione degli allarmi critici al Paoli-Calmette Institute

"LA nostra priorità è garantire la sicurezza dei pazienti. E' una questione di vita o di morte."

Dr. Antoine Sannini

Head of the Intensive Care/Continuous Care Unit

01815-01 ENX Institut Paoli Calmettes Customer Reference Case.pdf
PDF

Ascom Healthcare Platform at Paoli-Calmette Institute

Scarica il case study dedicato (in inglese)