Digistat Intensive Care Unit (ICU)

Digistat Intensive Care Unit (ICU) è stato ideato per automatizzare la documentazione dell'assistenza fornita ai pazienti attraverso le complesse unità di terapia intensiva di ciascuna struttura ospedaliera.

Digistat ICU può aiutare gli specialisti e gli infermieri a semplificare le procedure di assistenza e migliorare l'efficienza.

I medici specialisti hanno accesso per immettere manualmente i dati e visualizzare le informazioni acquisite quasi in tempo reale dai dispositivi medicali e dai sistemi connessi (HIS, ADT, laboratorio, ecc.).

La suite di moduli offre alle unità di terapia intensiva un insieme completo di soluzioni configurabili, tecnologie avanzate e strumenti di gestione degli esiti ideati per migliorare la produttività del personale, controllare i costi e aiutare a fornire cure migliori al paziente.

ascom-image-

Caratteristiche principali e vantaggi

Estrema versatilità per tutte le unità di terapia intensiva

Digistat ICU è una soluzione versatile per la gestione di tutti i tipi di unità di terapia intensiva, da quella neonatale a quelle per adulti.

Digistat ICU è stato ideato per automatizzare la documentazione delle attività del reparto al fine di garantire un uso efficiente delle strutture mediche e un controllo adeguato delle attività.

Il sistema è stato ideato in base alle necessità del personale di reparto (medici e infermieri) e del personale amministrativo e include strumenti dedicati a tutte le parti interessate.

Il progetto di informatizzazione risponde, quindi, alle necessità comuni di una gestione ottimizzata delle attività del reparto.

I risultati previsti di questo processo di informatizzazione sono i seguenti:

  • registrazione dei dati clinici dei pazienti nelle cartelle sanitarie;
  • gestione elettronica delle prescrizioni mediche e delle attività;
  • documentazione elettronica della somministrazione dei farmaci;
  • implementazione degli strumenti e delle procedure di consegna dei farmaci al posto letto;
  • connessione con le apparecchiature posto letto per una documentazione automatica e completa dei segni vitali del paziente;
  • calcolo dell'indice di gravità;
  • supporto per la gestione del controllo delle infezioni;
  • calcolo del bilancio idrico giornaliero;
  • creazione di report sugli obiettivi e sui risultati del reparto;
  • statistiche di reparto.
ascom-image-

Una fonte unica di informazioni

Digistat ICU raccoglie ed elabora i dati provenienti da varie fonti e le integra all'interno delle cartelle cliniche digitali dei pazienti. Gli specialisti hanno accesso a queste informazioni in forma facile da leggere e ricercare. Gestisce automaticamente i dati acquisiti dai dispositivi medicali, i parametri immessi manualmente, i dati diagnostici (di laboratorio), le informazioni demografiche, le visite, la scheda medica, l'indice di gravità, le immagini diagnostiche (ad es. endoscopie) e i dati relativi alle terapie attuali

Acquisizione quasi in tempo reale dei parametri del paziente provenienti dai dispositivi medicali

Ascom sviluppa tutti i driver internamente per garantire l'integrazione dei dispositivi medicali. I dati di  monitor, ventilatori, pompe da infusione, apparecchiature di emogasanalisi, CEC e altre attrezzature vengono acquisiti quasi in tempo reale, organizzati e visualizzati in grafici e tabelle definite dall'utente per offrire un supporto al flusso di lavoro clinico. I dati possono essere automaticamente acquisiti e convalidati per aumentare l'affidabilità delle informazioni disponibili.

Gestione centralizzata e posto letto

Digistat ICU può essere disponibile alle postazioni centrali degli infermieri nonché ai posti letto. Al posto letto può aiutare a migliorare il flusso di lavoro, permettendo di associare facilmente le informazioni ottenute con il paziente giusto. Alle postazioni centrali consente al personale infermieristico di gestire una vasta gamma di letti (ad es. 20 pazienti su una sola schermata) con tabelle sinottiche che riepilogano la situazione visualizzando i parametri vitali, le infusioni attive, le terapie programmate ed eseguite e lo stato dei dispositivi. 

Cartella clinica personalizzata

Digistat ICU viene fornito con uno strumento di configurazione con un'interfaccia rapida e completa in grado di definire cartelle sanitarie separate per aree specializzate: Terapia intensiva generica, Terapia intensiva pediatrica, Terapia intensiva neonatale, Terapia intensiva post operatoria, Terapia intensiva neurochirurgica. 

Piano di trattamento del paziente

Il piano di trattamento del paziente include sia i farmaci, sia qualsiasi altra azione eseguita per fornire assistenza e cure e integra l'intervento medico-infermieristico. Il piano di trattamenti viene prescritto e supervisionato dal personale medico. Le prescrizioni danno vita a un piano temporale, un elenco di attività che il personale infermieristico utilizza per documentare l'esecuzione con l'aiuto di un'intuitiva interfaccia grafica sensibile al "tocco". Le informazioni relative alla terapia possono essere collegate ai dati acquisiti dai dispositivi medicali consentendo di correlare tali dati alla terapia adottata.

Diario clinico

Medici, infermieri e consulenti compilano un unico diario integrato, differenziato a seconda del ruolo professionale, supportato dall'utilizzo di colori diversi per il riconoscimento immediato dei vari tipi di note. I testi preconfigurati, l'importazione automatica dei dati nella cartella sanitaria, l'accesso immediato e contestuale ad altre funzioni all'interno della cartella, gli strumenti d'interfaccia utente e così via facilitano il lavoro dei medici e del personale infermieristico.

Calcolo degli indici di gravità

Utilizzando i dati registrati, Digistat ICU è in grado di calcolare gli indici di gravità e documentarli nella cartella sanitaria del paziente. Gli indici possono essere calcolati su richiesta o nei tempi previsti. Gli specialisti possono accedere agli indici calcolati e utilizzarli per le proprie valutazioni. Alcuni degli indici più utilizzati sono predefiniti, quali: Apache II, TISS 28, SAPS II, NEMS, SOFA, RTS, Euroscore, Higgins , 0 MPM, MPM 24, GCS, APS, Apgar, NMI, NIPS, PIPP, ecc. La struttura ospedaliera può anche creare dei nuovi algoritmi autodefiniti.

Terapia intensiva post operatoria e sala risveglio

Dopo un intervento chirurgico il paziente viene trasferito nella sala risveglio o in una unità di terapia intensiva post operatoria dove verrà gestito e monitorato tramite l'utilizzo di una serie di dispositivi medicali diversi. Con un flusso di dati ininterrotto, Digistat può raccogliere e registrare automaticamente i parametri generati da tali dispositivi medicali, assieme agli indici, alle terapie correnti, alle indicazioni postchirurgiche per il reparto e così via. 

Documenti di supporto

Digistat-Suite- brochure
PDF

Digistat Suite brochure

Digistat Suite brochure
Digistat ICU Ospedale S.Chiara - trento
PDF

Digistat ICU Ospedale S.Chiara Trento

EHealth magazine nr.29
01416-01-IT-ascom-digistat-critical-care
PDF

Digistat Critical Care brochure

Digistat Critical care brochure

Ulteriori prodotti

La disponibilità, la configurazione e le specifiche tecniche dei prodotti, dei servizi e delle soluzioni Ascom potrebbero variare da un paese all'altro. Per ulteriori dettagli, rivolgetevi al rappresentante locale Ascom.