Digistat Percorso Nascita

Digistat Percorso Nascita è una soluzione software ideata da Ascom UMS con lo scopo di documentare il periodo della gravidanza sia all’interno della struttura ospedaliera che in ambito territoriale. Tale soluzione intende infatti creare un ponte tra le strutture ospedaliere ed i punti di contatto con il territorio ad esse collegate (es: consultori). In questo modo si viene a creare un flusso continuo di informazioni che consente al personale sanitario di gestire e monitorare le fasi della gravidanza (gestazione, pre-parto, intra-parto, dimissione e territorio) e di avere un quadro clinico della gestante completo, esauriente, facilmente consultabile e costantemente aggiornato. L’interfaccia intuitiva, studiata per l’impiego coi moderni sistemi touch-screen, consente l’inserimento di informazioni in un qualsiasi momento del percorso nascita, permettendo quindi la gestione di una gravidanza sia dalle prime settimane sia nei casi nei quali la gestante si presenta solo durante le ultime fasi del percorso nascita (es: in caso di emergenze, trasferimenti). All’interno della cartella possono confluire informazioni derivanti da colloqui con la gestante, dati provenienti da strumentazione elettromedicale (ecografi, cardiotocografi, monitor paziente, etc), referti ospedalieri o provenienti da strutture esterne (es: altri centri di nascita, diagnostica prenatale, ginecologi privati, etc), permettendo quindi l’inserimento di informazioni anche in modalità differita.

 


ascom-image-

Il percorso

La gestante si recherà in una struttura ospedaliera oppure in un consultorio, dove verrà creata una cartella Digistat nella quale di volta in volta verranno registrate e mantenute aggiornate tutte le informazioni relative all’evoluzione del quadro clinico. In particolare:

• informazioni anagrafiche e a carattere sociale, anche provenienti da database ospedalieri (il sistema è infatti integrabile con ADT pre-esistenti);

• informazioni anamnestiche (familiarità con patologie, pregresse patologie, farmaci e precedenti chirurgici etc..);

• informazioni riguardanti l’anamnesi ostetrica;

• referti di esami di emato-sierologia, di indagini prenatali e di ecografie;

• raccolta e documentazione dei parametri vitali materni e fetali;

• documentazione dei fattori di rischio anamnestici ed emergenti. 

L’ampio range di informazioni a disposizione permette di determinare il modello assistenziale più idoneo per ciascun percorso nascita, anche grazie all’impiego di score.  Lungo il percorso della gravidanza si terrà inoltre la documentazione costante della crescita fetale - sia attraverso l’impiego di moderne tecniche di imaging che con la più tradizionale misura sinfisi-fondo – fino al momento della presa in carico della gestante da parte della struttura ospedaliera. Da questo momento tutte le visite della paziente andranno ad alimentare il partogramma digitale (immagine a fianco), generando un immediato quadro sinottico sull’evoluzione del parto. La soluzione permette anche di gestire il progressivo numerico del parto (braccialetti madreneonato) e la creazione del registro parto elettronico. Durante le ore successive al parto gli operatori sanitari potranno inserire le informazioni riguardanti il monitoraggio materno, valutare il benessere del neonato, il contatto genitoriale, la poppata e la valutazione del dolore materno. In caso di parto patologico il sistema permette di sincronizzarsi con la soluzione Digistat TIN, che documenta i dati relativi al percorso del neonato nel reparto di Terapia Intensiva Neonatale. Alla dimissione Digistat produce la documentazione cartacea personalizzata in base alle esigenze del Cliente, compresa la lettera di dimissione precompilata e personalizzabile. Le informazioni della gravidanza possono essere fatte confluire verso strutture dati esterne, in modo da garantire l’alimentazione di dashboard statistici e del CeDAP. Dopo la dimissione, la soluzione permette di seguire la madre ed il neonato nel territorio, in modo da poter documentare la continuità assistenziale fornita

 

ascom-image-

Gestione del rischio

Le informazioni salienti, quali ad esempio epoca gestazionale, gruppo sanguigno e allergie, sono immediatamente visibili in qualsiasi schermata, permettendo al personale sanitario di avere un quadro immediato sullo stato di una gestante A livello più generale, le stesse informazioni vanno a confluire in una visualizzazione d’insieme sullo stato del reparto e delle sale, evidenziando lo stato di occupazione dei posti letto, le criticità ed i fattori di rischio di ciascuna gestante

Finalità principali della soluzione

• Supportare la continuità delle cure per la madre e per il neonato

• Consolidare il legame assistenziale fra strutture ospedaliere e territorio

• Garantire la raccolta omogenea e strutturata dei dati e la condivisione delle   informazioni cliniche

• Supportare la gestione del rischio clinico e monitoraggio del dolore

01206-01 IT Digistat Percorso Nascita.pdf
PDF

Digistat Percorso Nascita

Brochure

Related Products